Donazioni liberali alla nostra associazione


Donare ad una ONLUS, oltre ad essere un importante gesto di solidarietà e di sostegno per l’Associazione, può essere un’azione che offre  importanti benefici fiscali. 


PER POTER USUFRUIRE DI TALI BENEFICI OCCORRE STAR ATTENTI ALLA TRACCIABILITA’ POSTALE O BANCARIA DELLA DONAZIONE


Il versamento deve essere effettuato tramite banca o ufficio postale oppure mediante emissione di assegni bancari o circolari.

Per le erogazioni effettuate mediante carta di credito è sufficiente la conservazione e l’esibizione, in caso di eventuale richiesta dell’amministrazione finanziaria, dell’estratto conto della società che gestisce la carta.


QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI FISCALI??

  • Una DETRAZIONE dall’Irpef delle persone fisiche pari al 35% delle erogazioni liberali in denaro o in natura a favore di Organizzazioni di Volontariato iscritte nel Registro Unico, per un importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore a 30.000 euro.
  • Una DEDUZIONE dal reddito complessivo delle persone fisiche, enti e società delle liberalità in denaro o in natura, erogate a favore degli Enti del Terzo Settore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato. È stato eliminato il tetto massimo di 70.000 euro previsto dalla Legge “+ Dai – Versi” e, qualora la deduzione sia di ammontare superiore al reddito complessivo dichiarato (diminuito di tutte le deduzioni), l’eccedenza può essere computata in aumento dell’importo deducibile dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il quarto.

RIFERIMENTI PER LE DONAZIONI

Donazioni online


Conto Corrente Bancario

Pubblica Assistenza S.R. Pisa – Banca di Credito di Pisa e di Fornacette

IBAN: IT16G0856214000000010174738


Conto corrente Postale

Pubblica Assistenza S.R. Pisa – Banco Posta

IBAN: IT66H0760114000001036122586


CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LA NORMATIVA CORRENTE (art.83 – D.Lgs 117 del 3 Luglio 2017)