Dal 1886 al servizio della comunità
Dal 1886 al servizio della comunità

Progetto VANESSA

Presentiamo le attività del Progetto VANESSA – progetto promosso di ANPAS Toscana, rivolto e indirizzato a dare accoglienza ed ascolto e indirizzo a persone (soprattutto donne) vittime di violenza di genere.

Un fenomeno molto grave e, purtroppo, in costante crescita come si legge troppo spesso nella informazione quotidiana e come vedono e ascoltano sempre più spesso i nostri volontari quotidianamente impegnati nelle attività sul territorio.
Da questa percezione diffusa nelle nostre Associazioni (oltre 160 in Toscana) di nuove criticità muove il Progetto Vanessa elaborato da ANPAS Toscana che ha pensato una formazione specifica su cui si sta procedendo in varie zone a gruppi di volontarie e volontari.

Infatti il Progetto Vanessa è già positivamente attivo in altri territori della provincia di Pisa grazie a Volontarie di altre associazioni del movimento ANPAS (a Santa Maria a M., Cascina, Ponsacco, ecc..); Progetto Vanessa che da adesso si attiva anche qui a Pisa, San Giuliano Terme, Vecchiano grazie alle Volontarie della nostra associazione.

Nel rispetto della privacy e delle persone che si rivolgeranno, abbiamo stabilito di procedere con uno sportello dotato di specifico numero telefonico e con mail dedicata:

378 3040219
vanessa@papisa.it

che serviranno per il primo contatto ed a cui si potranno aggiungere, se necessario, incontri frontali, di persona, nella nostra sede di Pisa – via Bargagna n.2 ove ci saranno le persone incaricate e specificatamente formate che hanno partecipato al corso di formazione; saranno loro le principali interlocutrici di queste attività e di tutte coloro che si rivolgeranno a questo sportello di ascolto – indirizzo; ma le volontarie non saranno sole perché a tutte loro darà supporto l’intera Associazione.

Credo necessario altresì ringraziare la disponibilità dei soggetti Istituzionali che abbiamo incontrato in queste settimane; soggetti tutti con una più lunga esperienza in questo campo ed a cui le nostre volontarie faranno di certo riferimento: Comune di Pisa, Questura di Pisa, Comando VV.UU. di Pisa, Società della Salute, Casa della Donna.

Noi, come sempre, vogliamo, con grande semplicità, offrire una mano solidale, cioè dare una possibilità di aiuto in più, con l’obiettivo di facilitare tutte coloro che avranno bisogno di aiuto a trovare ascolto, solidarietà sostengo e indirizzo.