Anpas e Guardia di Finanza insieme per il soccorso nei giorni più caldi dell’estate


15 agosto 2019 – Nei giorni più caldi di questo agosto, la Guardia di Finanza e l’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (ANPAS) hanno avviato in via sperimentale un’iniziativa a tutela della sicurezza dei cittadini, prevedendo una task force pronta a intervenire per prestare assistenza e soccorso mediante l’impiego degli elicotteri del Corpo e i volontari dell’associazione.

Dopo un periodo di condivisione sulle procedure operative e sulle reciproche dotazioni, nelle giornate del 14, 15 e 16 agosto, le Sezioni Aeree di Bolzano e Varese, per le aree montane, e di Pisa e Cagliari, per quelle di mare, integreranno i propri equipaggi con personale dell’A.N.P.A.S. specializzato in interventi d’urgenza, nonché – presso i due reparti di volo competenti per l’arco alpino – anche con militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (S.A.G.F.).

Anpas e Guardia di Finanza insieme per il soccorso nei giorni più caldi dell'estate

La finalità è quella di poter assicurare, in caso di necessità, una più rapida capacità di intervenire in operazioni di ricerca e soccorso, sfruttando la versatilità dell’elicottero e la contestuale disponibilità a bordo, sin dal momento del decollo, di specifiche competenze sanitarie. La presenza a bordo, in taluni casi, del S.A.G.F. consentirà, altresì, di operare in contesto montano anche con l’uso del verricello.

In un momento in cui numerosi turisti (italiani e stranieri) si godranno qualche giorno di riposo beneficiando delle bellezze del Bel Paese, l’iniziativa mira a creare, mediante la sinergia tra esperti di settore, una cornice di maggiore sicurezza, nella duplice accezione di controllo del territorio per fini di polizia economico-finanziaria e di tutela a 360 gradi del cittadino

FONTE: Anpas